fbpx
Pagina di destinazione CTA

Landing Pages CTA: The Ultimate Guide 2021

Se stai cercando di creare una strategia di marketing online, devi comprendere alcune cose di base. Devi sapere cos'è una pagina di destinazione, ad esempio. È inoltre necessario conoscere inviti all'azione o CTA. Infine, dovresti avere familiarità con il modo in cui queste cose funzionano come parti integranti di una campagna di marketing digitale. Dando un'occhiata alle pagine di destinazione e ai CTA, il modo in cui funzionano all'interno di una campagna di marketing online diventerà evidente.

I fondamenti delle pagine di destinazione

Se hai mai cliccato su una pubblicità digitale, ci sono buone probabilità che tu sia finito su una landing page. In generale, una pagina di destinazione è una pagina Web autonoma creata per supportare una campagna di marketing online. Le pagine di destinazione hanno in genere un unico obiettivo, definito invito all'azione. Il loro obiettivo singolare e la loro semplicità intrinseca sono ciò che rende le pagine di destinazione un modo efficace per aumentare i tassi di conversione prodotti dai tuoi annunci a pagamento.

Che cos'è una pagina di destinazione?

In parole povere, una landing page è una pagina web che le aziende utilizzano per vendere prodotti o servizi, ottenere registrazioni di utenti o ottenere informazioni di contatto degli utenti.

In una pagina di destinazione, gli utenti online possono scambiare informazioni o confermare acquisti in cambio dell'ottenimento di prodotti o servizi o di agire in base alle promozioni di un marchio. A seconda della strategia della campagna digitale, le aziende possono sviluppare pagine di destinazione singole o multiple per aumentare i tassi di conversione dei lead o delle vendite.

A seconda degli obiettivi aziendali, le pagine di destinazione possono variare in contenuto, CTA, parole chiave, media e moduli per i lead. Dal design, le pagine di destinazione possono essere veloci da sviluppare, facili da navigare e pagine web efficaci per aumentare le conversioni. Inoltre, le pagine di destinazione possono essere utilizzate per monitorare le azioni degli utenti online. Dall'analisi, le aziende online possono ottimizzare le pagine di destinazione per aumentare le impressioni, rivolgersi a un pubblico più ampio e aumentare le conversioni.

Sebbene ci siano alternative alla creazione di una pagina di destinazione, queste pagine Web possono essere sviluppate utilizzando modelli su vari CRM e costruttori di pagine di destinazione.

L'importanza delle pagine di destinazione

Le pagine di destinazione con CTA efficaci hanno vantaggi significativi per le aziende online. Una landing page di successo può aumentare il traffico di ricerca del sito Web e posizionarsi sui motori di ricerca online. Ulteriori vantaggi possono includere un aumento dei livelli di coinvolgimento, delle percentuali di clic (CTR) e delle impressioni per le promozioni del marchio.

Mentre una home page funge da pagina di destinazione efficace per i nuovi clienti, una pagina di destinazione ha attributi efficaci sia per gli utenti online nuovi che per quelli esistenti. Ad esempio, le aziende possono utilizzare le pagine di destinazione per offrire promozioni, condividere contenuti e reindirizzare gli utenti a siti di conversione più elevati. Inoltre, le aziende possono utilizzare i dati degli utenti per ottimizzare le pagine di destinazione per raggiungere un pubblico di destinazione più ampio. In altre parole, la pagina di destinazione può essere accessibile sui dispositivi di vari utenti per convertire più utenti in clienti.

Traffico di ricerca organico e a pagamento

Traffico di ricerca organico e a pagamento Per capire meglio cos'è una landing page, è utile considerare il tuo traffico organico rispetto al tuo traffico di ricerca a pagamento. Ancora una volta, le pagine di destinazione sono progettate per il traffico a pagamento indirizzato alle tue pagine da cose come Google AdWords. Una normale pagina dei risultati di ricerca di Google avrà spesso quattro parti principali. Queste aree includono i risultati a pagamento di Google AdWords, i risultati a pagamento di Google Shopping Ads, lo snippet in primo piano di Google e i risultati di ricerca organici.

Differenze tra traffico di ricerca organico e a pagamento

Per ottimizzare al meglio le pagine di destinazione con inviti all'azione più efficaci, è fondamentale comprendere le differenze tra traffico di ricerca organico e a pagamento. Quando gli utenti creano una richiesta di ricerca sui motori di ricerca Google, viene visualizzato un elenco di risultati di ricerca organici. Dai risultati, Google offre vari collegamenti per l'utente e classifica le pagine Web con una qualità e un contenuto migliori rispetto ai suoi concorrenti.

A differenza dei risultati organici, il traffico di ricerca a pagamento appare sopra i risultati organici nelle ricerche su Google. Come suggerisce il nome, le aziende fanno offerte al di sopra dei prezzi della concorrenza per mostrare i loro link più in alto nei risultati di ricerca di Google. Inoltre, i risultati di ricerca a pagamento sui motori di ricerca vengono visualizzati in modo diverso dai risultati di ricerca organici a causa dei tag "Annuncio" aggiunti.

Ricerca organica e pagine di destinazione

I risultati della ricerca organica, visualizzati nella parte inferiore di una pagina dei risultati del motore di ricerca (SERP), includono i collegamenti che Google ha scelto di visualizzare in risposta a una query di ricerca. Questi collegamenti sono la ragione per cui hai un sito web, che deve essere trovato tramite la ricerca organica. Non hai alcun controllo sui link che Google sceglie di includere nei risultati di ricerca organici di un utente, anche se desideri che i link al tuo sito siano nel mix, indipendentemente da dove un visitatore finisce sul tuo sito web.

Quando crei una pagina di destinazione, è meglio sviluppare una pagina web che abbia maggiori probabilità di apparire nella pagina dei risultati di ricerca di Google. Nella maggior parte dei casi, Google indirizza più traffico online a siti Web affidabili e pagine di destinazione che mostrano aumenti del traffico organico. Inoltre, i motori di ricerca come Google esaminano e classificano le pagine Web più in alto se il contenuto e le parole chiave sono in linea con le richieste di ricerca dell'utente. Infine, le aziende possono ottimizzare gli snippet, i tag e l'architettura dei link delle pagine di destinazione per attirare più traffico organico.

 

Ricerca a pagamento e pagine di destinazione

Quando utilizzi gli annunci PPC o un altro formato di annunci, scegli dove vanno a finire le persone che fanno clic sui tuoi link. Che tu li invii alla tua home page o a un'altra destinazione, dipende interamente da te, non da Google. Anche se questo è il caso, è generalmente consigliabile inviare le persone a una landing page dedicata se stai attualmente conducendo una campagna di marketing digitale.

Con le ricerche a pagamento, le aziende online possono progettare meglio le pagine di destinazione per indirizzare i mercati di nicchia. Ad esempio, gli utenti online che fanno clic su annunci pay-per-click mostrano interesse per promozioni, marchi, prodotti e servizi specifici. Di conseguenza, le aziende online possono misurare meglio le attività degli utenti per ottimizzare gli elenchi per raggiungere un pubblico di destinazione più specifico. Nelle ricerche a pagamento, le aziende possono fare offerte più elevate per le parole chiave ricercate da un pubblico target specifico. Di conseguenza, le ricerche a pagamento aiutano le aziende a convertire meglio i lead in clienti.

Homepage vs pagine di destinazione

Il punto delle homepage e delle pagine di destinazione è diverso. Mentre una home page può presentare i tuoi prodotti o servizi a un visitatore, la tua pagina di destinazione ha un obiettivo come accennato in precedenza. E quell'obiettivo è far sì che i tuoi visitatori rispondano al singolo CTA sulla tua pagina di destinazione.

Poiché i loro scopi sono diversi, le home page e le pagine di destinazione normalmente hanno un aspetto diverso. Una home page può avere più link ad altre pagine del tuo sito web, ma una landing page avrà normalmente un solo link posizionato accanto, sopra o sotto l'invito all'azione della pagina.

In altre parole, le pagine di destinazione di solito hanno meno cose che distoglieranno l'attenzione di un visitatore dal tuo CTA. Dal momento che hanno un numero minore di distrazioni, le pagine di destinazione hanno spesso successo aumento dei tassi di conversione nel contesto della pubblicità online a pagamento.

Design generale della pagina di destinazione

Design generale della pagina di destinazione Per ottenere conversioni più elevate, le pagine di destinazione possono differire nel design. Indipendentemente dal design, le aziende online ottimizzano la call to action delle landing page per convincere più utenti a interagire con i moduli di lead generation. Per attirare più utenti su una pagina di destinazione, un'azienda può sviluppare più pagine indipendenti per reindirizzare più utenti a siti di conversione più elevati. A seconda del tipo di campagna, i moduli di generazione di lead sulle pagine di destinazione dovrebbero essere intuitivi e semplici da completare per ottimizzare al meglio le conversioni.

Ad esempio, alcuni moduli per i lead sulle pagine di destinazione possono includere registrazioni con un solo clic per ottenere in modo rapido ed efficiente le informazioni di contatto dell'utente. Insieme a questa funzione, i marketer online possono aggiungere immagini utili o accattivanti e altri media per promuovere al meglio il contenuto della pagina di destinazione. Aggiungendo indicatori di fiducia come testimonianze, badge e certificati SSL sulle pagine di destinazione, le aziende creano maggiore fiducia con gli utenti per convertire più visitatori in clienti del marchio.

 

Diversi tipi di pagine di destinazione

Pagine di destinazione per la generazione di lead

Anche se di tanto in tanto potresti imbatterti in altri tipi, per le pagine di destinazione vengono normalmente utilizzate due strutture di base. Il primo tipo è una pagina di destinazione per la generazione di lead. Chiamate anche pagine "lead gen" e "lead capture", pagine di destinazione per la generazione di lead sono i più comuni utilizzati per il marketing online B2B.

L'invito all'azione su una pagina di destinazione di generazione di lead normalmente coinvolge un tipo di modulo web. Il modulo è il veicolo attraverso il quale desideri che i tuoi visitatori condividano informazioni su se stessi. Nomi, codici postali e indirizzi email sono alcune informazioni che potresti voler chiedere ai tuoi visitatori di condividere.

Pagina di destinazione cliccabile

Una landing page click-through è l'altro tipo di landing page che incontrerai spesso. Questo tipo di pagina di destinazione normalmente utilizza un pulsante come invito all'azione. I siti di e-commerce di solito utilizzano landing page click-through come parte delle loro campagne di marketing digitale.

Pagine di destinazione dei contenuti con cancello

Le pagine di destinazione comuni visualizzate online sono moduli Web con contenuto protetto. Ad esempio, gli utenti possono navigare attraverso determinate pagine Web e verranno informati che il contenuto non è più disponibile. Le aziende possono offrire agli utenti la possibilità di continuare a interagire con i contenuti del marchio una volta verifica di un indirizzo email. Una volta registrati, gli utenti avranno accesso ai contenuti del marchio e potrebbero ricevere ulteriori promozioni per conservare meglio i lead verificati.

Pagine Splash

Le pagine splash sono utilizzate anche per ottenere informazioni sugli utenti e aumentare le conversioni. Tuttavia, le splash page non vengono visualizzate come una pagina Web autonoma con cui gli utenti possono interagire. Invece, le splash page si comportano come annunci pop-up che consentono alle aziende di attirare più utenti verso i moduli principali. Inoltre, le splash page possono essere costituite da CTA, immagini e altri contenuti per generare più conversioni e aumentare le entrate. I visitatori online possono raggiungere queste pagine iniziali facendo clic sui collegamenti del marchio sui social media, sui blog e sugli articoli dell'azienda.

Altri tipi di pagine di destinazione

Mentre la maggior parte delle pagine di destinazione reindirizza gli utenti verso CTA per aumentare le conversioni, le aziende possono sviluppare altre pagine di destinazione per vari motivi. Ad esempio, le aziende possono utilizzare una pagina di errore 404 per impedire agli utenti di visitare una pagina in costruzione. In questo scenario, gli utenti online vedranno la pagina di destinazione e continueranno a rivedere le pagine Web alternative senza perdere interesse.

In un altro caso, i marketer online possono sviluppare pagine di destinazione separate per i lead per annullare l'iscrizione a e-mail o servizi specifici. Mentre alcuni utenti possono disattivare tutte le offerte di marchi sulle pagine di destinazione degli abbonamenti, altri utenti possono selezionare e scegliere le offerte più pertinenti ai loro interessi. Di conseguenza, i professionisti del marketing possono eseguire varie strategie di remarketing per indirizzare meglio tali segmenti di pubblico.

Differenze tra Clickfunnel e pagine di destinazione

Clickfunnel e pagine di destinazione Come malinteso comune, le pagine di destinazione non sono le stesse di fare clic sulle canalizzazioni. Sebbene alcuni software di canalizzazione dei clic offrano agli utenti finali la possibilità di sviluppare pagine di destinazione, possono anche fornire servizi aggiuntivi. Ad esempio, specifici sistemi di canalizzazione dei clic offrono hosting di eventi, automazione della posta elettronica e strumenti di gestione delle relazioni con i clienti (CRM) per aumentare le conversioni aziendali. Con le landing page, i marketer online possono ottimizzare i moduli per i lead e personalizzare i CTA per aumentare le conversioni. Tuttavia, i marketer online possono gestire le canalizzazioni dei clic con varie pagine di destinazione per rivedere i comportamenti dei visitatori online e ottimizzare i percorsi degli utenti.

Che cos'è un invito all'azione?

In primo luogo, un invito all'azione è una strategia di marketing che le aziende utilizzano per raggiungere gli obiettivi aziendali. Quando gli utenti online navigano sul Web, immettono dati sui motori di ricerca per individuare meglio le informazioni pertinenti. I motori di ricerca reindirizzano gli utenti a marchi, siti Web e contenuti più rilevanti per le ricerche degli utenti. Successivamente, gli utenti online navigano in più pagine Web e possono procedere a effettuare acquisti, rivedere più contenuti e partecipare a promozioni del marchio. Con un invito all'azione efficace, i professionisti del marketing possono raggiungere meglio gli utenti online per promuovere i prodotti e i servizi dei marchi.

Come creare CTA efficaci

Un CTA è ciò che utilizzerai per convincere i tuoi visitatori a eseguire un'azione specifica. Sia che tu voglia che completino un modulo web, faccia clic per ottenere informazioni, condividano i tuoi contenuti sulle loro pagine di social media o qualcos'altro, devi includere un CTA sulle tue pagine di destinazione in modo che i tuoi visitatori sappiano cosa vuoi che facciano dopo.

Anche se può sembrare abbastanza facile, creare CTA di successo può essere difficile. I tuoi CTA devono costringere le persone a fare qualcosa che potrebbero non voler fare o che non avevano considerato di fare prima, dopotutto.

Come regola generale, gli inviti all'azione efficaci hanno spesso alcune caratteristiche in comune. Eccone alcuni:

  • Stabiliscono perché fare il passo successivo è vantaggioso
  • Usano un linguaggio semplice e verbi.
  • I loro pulsanti spesso utilizzano la voce del cliente con un linguaggio come "mostrami" o "mandami".
  • Incorporano immagini e grafica.
  • La loro fraseologia è forte.
  • Se sono per un fornitore di servizi, possono suggerire una partnership con termini come "facciamolo insieme".
  • Infondono colore per evocare emozioni.
  • Genera eccitazione con i punti esclamativi.
  • Crea un senso di urgenza e immediatezza.
  • Usano il dialogo invece delle tattiche di vendita.

I tuoi CTA non devono avere tutti i tratti sopra elencati per essere altamente efficaci. In effetti, alcune delle caratteristiche potrebbero non essere appropriate a seconda di ciò che desideri che i tuoi visitatori facciano.

Come costruire una pagina di destinazione?

Sebbene esistano alternative alla creazione di una pagina di destinazione, queste pagine Web possono essere sviluppate utilizzando modelli su vari CRM e generatori di pagine Web. Quando si utilizzano i costruttori di modelli, i marketer online possono accedere agli strumenti necessari e campi per creare landing page efficaci. Ad esempio, i costruttori di modelli aiutano le aziende a configurare il contenuto della pagina, i moduli per i lead e la grafica sulle pagine di destinazione. Altri design e modelli possono essere utili per attirare gli utenti online a iscriversi a newsletter, scaricare guide e iscriversi a promozioni del marchio.

Come ottimizzare le pagine di destinazione?

Una volta configurata, una landing page offre alle aziende online numerose opportunità per ottimizzare la pagina web. Comunemente, i marketer online sviluppano più landing page ed eseguono test A/B per esaminare le funzionalità di conversione più elevate sulle pagine web. Inoltre, le aziende possono utilizzare sistemi analitici per rivedere e ottimizzare le pagine di destinazione. Da questi rapporti, le aziende possono rivedere le visite alle pagine online, le durate delle visite, le nuove visite, le frequenze di rimbalzo e altro ancora. Infine, le aziende possono esaminare queste pagine di destinazione per determinare quali pagine raggiungono meglio gli obiettivi di business.

Conclusione

In conclusione, i professionisti del marketing possono utilizzare le pagine di destinazione per promuovere meglio le offerte di marchi e aumentare la produttività aziendale. Sebbene esistano diverse forme di pagine di destinazione, ogni pagina è costituita da moduli di generazione di lead con cui gli utenti possono interagire per ottenere prodotti e servizi di marca.

Le aziende online personalizzano Call to Actions per attirare meglio i visitatori online verso i moduli per i lead. Inoltre, le pagine di destinazione con un uso efficace dei CTA possono anche aiutare le aziende a indirizzare più traffico ai siti Web dei marchi, che è vantaggioso per la SEO. Come ulteriore strategia di marketing, l'utilizzo delle pagine di destinazione è importante per raggiungere gli obiettivi aziendali e allo stesso tempo collegare più segmenti di pubblico a prodotti e servizi del marchio.

angelo frisina luce solare media

Autore Bio

Angelo è coinvolto nel mondo creativo dell'IT da oltre 20 anni. Ha creato il suo primo sito Web nel 1998 utilizzando Dreamweaver, Flash e Photoshop. Ha ampliato le sue conoscenze e competenze imparando una gamma più ampia di abilità di programmazione, come HTML/CSS, Flash ActionScript e XML.

Angelo ha completato la formazione formale con il programma CIW (Certified Internet Webmasters) a Sydney in Australia, apprendendo i fondamenti fondamentali del networking di computer e come si relaziona con l'infrastruttura del world wide web.

Oltre a gestire Sunlight Media, Angelo ama scrivere contenuti informativi relativi allo sviluppo di app e web, marketing digitale e altri argomenti relativi alla tecnologia.

One Commento

  • soundos Settembre 15, 2021 a 4: 30 pm

    -articolo molto informativo.