L'importanza_della_Brand_Extension

L'importanza dell'estensione del marchio: una guida completa

Sfortunatamente, la maggior parte delle aziende lotta con un basso coinvolgimento dei consumatori. Ragionevolmente, questo indica che le aziende non comprendono le nuove tendenze. Con concetti come estensione del marchio, estensione del marchio ed estensione del marchio, le aziende possono trovare una direzione verso soluzioni. Ecco quattro motivi per cui l'estensione del marchio strategia di marketing è vantaggioso!

1. I marchi possono cambiare
2. Il rebranding è per tutti
3. Rebranding intorno agli stili di vita dei consumatori
4. Infondere fiducia nei clienti

Cos'è l'estensione del marchio?

È una strategia utilizzata da tutte le aziende. Questo processo consiste nella collaborazione con i clienti. Le aziende devono prima capire cosa vuole il cliente e quindi creare nuovi prodotti che si allineino con il loro marchio esistente. Inizialmente, le aziende rilasciano vari prodotti sotto l'ombrello del loro marchio consolidato per trovare un pubblico redditizio. Questo è spesso indicato come allungamento del marchio. In secondo luogo, estendendo il marchio, le aziende sposano i desideri dei clienti con i prodotti giusti per determinare il pubblico più redditizio. In terzo luogo, i marchi hanno la capacità di estendere i loro valori fondamentali direttamente nella mente dei consumatori, rafforzando ulteriormente la loro fedeltà e associazione al marchio. Infine, estendendo con successo il marchio, un'organizzazione non solo migliora la sua posizione unica, ma dimostra anche la sua capacità di specializzarsi in più di un prodotto o servizio.

Esempi di estensione del marchio

Estensione_del_marchio_Esempi

L'estensione del marchio, o estensione multimarca, è un strategia di marketing in cui un'azienda sfrutta il proprio marchio per introdurre nuovi prodotti o servizi con lo stesso marchio o diversi sottomarchi. L'idea alla base di questa strategia è quella di sfruttare il riconoscimento, la fiducia e la reputazione di un marchio consolidato per promuovere il successo di nuove offerte. Ciò può aiutare l'azienda a raggiungere nuovi clienti e mercati, riducendo al contempo il rischio e il costo della creazione di un nuovo marchio da zero.

Ecco alcuni esempi di estensione del marchio, o estensione multimarca, in diversi settori che utilizzano lo stesso marchio:

Ristoranti fast food

McDonald's è un noto esempio di estensione multimarca nel settore dei fast food che utilizza lo stesso marchio. L'azienda ha esteso con successo il proprio marchio dai suoi caratteristici hamburger e patatine fritte per includere varie voci di menu, come insalate, frullati e prodotti per la colazione.

Prodotti per l'igiene

Procter & Gamble, azienda leader nel settore dei beni di consumo, ha esteso con successo il proprio marchio a un'ampia gamma di prodotti per la cura personale sotto lo stesso marchio, tra cui il dentifricio Crest, i prodotti per la cura della pelle Olay e i prodotti per la cura dei capelli Pantene.

Tecnologia

Apple, un rinomato marchio tecnologico, ha eseguito l'estensione multimarca utilizzando lo stesso marchio dai personal computer a una varietà di elettronica di consumo, come iPhone, iPad, Apple Watch e AirPods.

Moda

Nike, un marchio sportivo leader, ha esteso il proprio marchio per includere abbigliamento e accessori, come abbigliamento sportivo, scarpe e borse. Lo slogan "Just Do It" è diventato sinonimo di prestazioni atletiche e stile di vita.

Automotive

BMW, un marchio di auto di lusso, ha esteso il proprio marchio per includere motociclette e biciclette, oltre a una varietà di prodotti lifestyle, come abbigliamento, orologi e occhiali.

L'estensione del marchio è un potente strategia di marketing che possono aiutare le aziende a raggiungere nuovi clienti e mercati sfruttando il riconoscimento, la fiducia e la reputazione del marchio esistente. Le aziende possono estendere con successo il loro marchio e guidare la crescita e il successo considerando attentamente il loro target di riferimento e il mercato.

I tipi di estensioni del marchio

Estensioni del marchio non riuscite e disallineamento delle categorie di prodotti

Sebbene le estensioni del marchio possano essere strategiche, non tutte hanno successo. A volte, le estensioni del marchio non riuscite si verificano quando c'è una discrepanza tra l'immagine del marchio e la nuova categoria di prodotto. Le aziende utilizzano le estensioni del marchio in modo diverso. Alcune estensioni del marchio sono prodotti complementari, forme di prodotto, competenze aziendali, franchising di clienti e prestigio del marchio. Altre forme sono le distinzioni del marchio, i componenti e le estensioni del marchio della base di clienti.

Estensioni del marchio Google Companion e Product Form con considerazione della fedeltà al marchio

Il primo tipo è "estensione del prodotto complementare". I prodotti si accoppiano con un altro prodotto per creare valore. La posta di Google invita gli utenti a configurare le unità cloud di Google. In particolare, questa strategia guadagna molto slancio nel mercato. Costruendo la fedeltà al marchio, le aziende raggiungono più clienti quando sono disponibili più prodotti. Il secondo tipo è "estensione modulo prodotto". Google offre Google Pixel ai clienti, unendo ricerche web elevate con telefoni di alta qualità. In particolare, nuove categorie di prodotti si ricollegano al settore della tecnologia e della telefonia, rafforzando la fedeltà al marchio.

Competenza della Sony Services Company e distinzione del marchio Apple in varie categorie di prodotti

Il terzo tipo è "estensione dall'esperienza aziendale". Le aziende producono prodotti che coprono varie categorie di prodotti. Sony, ad esempio, si rivolge al settore tecnologico con smartphone, smartwatch, altoparlanti e cuffie. Non solo forniscono i prodotti, ma assistono anche i clienti con i loro dispositivi, commercializzare il proprio marchio e prodotti sinonimo di "qualità".

Marchi sanitari nel franchising dei clienti e rischi di estensioni del marchio non riuscite

Per il tipo quattro, "estensione del franchising del cliente", i marchi curano prodotti su misura per le esigenze specifiche dei clienti. Prendi Johnson and Johnson, che si avventura nella categoria dei prodotti per la salute. Producono prodotti sanitari per un ampio spettro di età. Dagli shampoo per bambini, ai pannolini ai giocattoli per i genitori, hanno esteso con successo il loro marchio per soddisfare la fascia demografica più giovane. Tuttavia, se si allontanano troppo dalla loro categoria di prodotto principale, possono verificarsi estensioni di marca non riuscite, danneggiando potenzialmente la fedeltà alla marca.

Il marchio di prestigio di Allen Solly e le diverse categorie di prodotti

Il quinto tipo, "prestigio del marchio", vede marchi come Allen Solly diversificarsi in varie categorie di prodotti. Inizialmente noto per le scarpe premium, il marchio si è anche avventurato in capi generici per entrambi i sessi. Mentre le loro scarpe hanno un prezzo premium, i loro vestiti hanno un prezzo più modesto, mostrando come i marchi possono soddisfare diversi segmenti all'interno della loro base di consumatori.

La distinzione del marchio Apple e l'essenza della fedeltà al marchio

Infine, il tipo numero sei è "distinzione del marchio". Apple è un esempio, offrendo più di semplici prodotti. Vendono ai clienti l'idea di sicurezza e protezione, rafforzando così la loro fedeltà al marchio. Questo posizionamento unico, distinto dai concorrenti, consente ad Apple di lanciare con successo nuovi prodotti all'interno del proprio marchio.

Componente del marchio di testa e spalle

"Estensione del marchio del componente" è il numero sette. Perché il gusto del consumatore è una tendenza nel mercato spiega la strategia di estensione del marchio Head and Shoulders. Il marchio introduce prodotti per shampoo con nuovi sapori. Analogamente ai marchi distintivi, l'azienda trae profitto da prodotti distintivi. Poiché il cliente ha una storia con Head and Shoulders, il cambiamento si dimostrerebbe di tendenza ed eccitante.

Estensione della base clienti di Thomas Base

Andando avanti, il numero otto è "estensione della base clienti". Piuttosto che affidarsi all'innovazione dell'azienda, Thomas Base ha lanciato le carte prepagate ForEx per la sua vasta base di clienti. Di conseguenza, i clienti scoprono che i servizi di viaggio dei marchi si abbinano perfettamente alle offerte di carte di viaggio. A differenza delle aziende e dei prodotti più recenti, Thomas Base utilizza la fedeltà dei propri clienti per migliorare lo stile di vita dei propri clienti.

Vantaggi delle estensioni del marchio

Le estensioni del marchio migliorano le aziende in vari modi. A causa dei progressi delle aziende per sfidare i concorrenti, soddisfare i clienti e innovare nuovi prodotti, i marchi possono ottenere guadagni attraverso i profitti, l'esposizione del marchio e la soddisfazione del cliente. Rispetto ad altri sforzi di marketing, le aziende possono beneficiare di nuovi ingressi, rendimenti più elevati e status premium.

Aziende in nuovi mercati

Il termine "nuovo concorrente" descrive il successo di un'azienda nello sviluppo di un nuovo prodotto o servizio. Mentre i prodotti o servizi introdotti nel mercato non hanno mostrato il guadagno atteso, rimane ancora spazio di crescita. Probabilmente non garantito, ma le estensioni del marchio di un'azienda mostreranno ad altri concorrenti gli obiettivi aggressivi del marchio per soddisfare le esigenze dei clienti e si tradurranno in potenziali partnership con aziende più grandi. Allo stesso modo, le persone parleranno di una strategia di rebranding aziendale e diventeranno più accettabili per le future estensioni del marchio in futuro. Quasi ogni tentativo in un nuovo mercato può portare a una crescita finanziaria o legata al marchio,

Aumenta i rendimenti

Il prossimo vantaggio è "rendimenti più elevati". Sembra che in alcuni casi, come Apple o Google, l'espansione della creazione di una nuova immagine del marchio abbia aumentato significativamente i loro profitti. Prima di tutto, le estensioni del marchio richiedono l'innovazione di nuovi prodotti e servizi prima che i clienti si rendano conto della capacità delle aziende di espandersi in diversi settori. Di conseguenza, i concorrenti potrebbero iniziare a notare marchi creativi e produttivi e considerare la tua azienda diversificata in molti settori, mentre gli specialisti in pochi. Ciò equivale a un prezzo del prodotto al di sopra della linea dei margini per i clienti.

Amazon e l'estensione del marchio

Ad esempio, Amazon è leader di mercato nelle estensioni del marchio. Amazon è nata come una piccola libreria solo online. L'azienda è diventata un universale mercato. I clienti Amazon esprimono potere e libertà quando fanno acquisti online. Per una tariffa premium, i clienti possono scegliere le opzioni di consegna con ritiro in giornata. Inoltre, gli articoli vengono spediti in luoghi fisici, fisici e diventano accessibili agli acquirenti. Amazon crea anche i suoi prodotti, in particolare il Kindle E-Reader, che a confronto sono affidabili e semplici da acquistare rispetto a qualsiasi altro concorrente. Le estensioni del marchio guidano le aziende verso la produttività, l'immagine positiva del marchio e l'aumento Brand Awareness.

Svantaggi dell'estensione del marchio

Svantaggi dell'estensione del marchio Il superamento delle estensioni del marchio può danneggiare la credibilità del marchio, soprattutto se l'estensione si trova in un mercato non correlato. Le aziende devono considerare attentamente quali categorie di prodotti si allineeranno con il nome del marchio. Se la qualità del nuovo prodotto non è all'altezza, può influire negativamente sulla reputazione del marchio principale.

È necessario più che sfruttare semplicemente il riconoscimento del marchio principale, poiché le aziende devono allocare risorse adeguate per supportare il successo del nuovo prodotto. Trascurare di farlo può persino danneggiare l'immagine del marchio. Se la competizione di mercato appena entrata è intensa, l'estensione del marchio potrebbe avere difficoltà a guadagnare trazione e alla fine fallire.

Alto rischio, fallimento del marchio e fallimento del marchio principale sono rischi potenziali per ogni azienda. Più specificamente, è noto che le estensioni del marchio non sono tradizionali e le aziende potrebbero trovarsi a ridurre il valore del marchio anziché aumentarlo. Di conseguenza, un minore appeal del marchio può implicare che i clienti abbiano perso il supporto per un marchio aziendale, la fiducia negli obiettivi aziendali e i valori attribuiti ai loro stili di vita. Analogamente ai clienti, le aziende potrebbero smettere di fare affidamento su marchi che si rivelano troppo rischiosi, ridurre i finanziamenti per supportare nuove ricerche di mercato e nuovi design di prodotti o persino limitare la propria attività con determinate società madri associate a strategie di brand extension fallite.

Estensioni del marchio rischiose

Le imprese che entrano in mercati sconosciuti rischiano di più. Senza dubbio, le aziende si affidano alla ricerca e alle pratiche commerciali consolidate prima di avventurarsi in mercati sconosciuti. In particolare, le aziende possono avere difficoltà a produrre un prodotto che guadagna terreno ma non lascia spazio al profitto. Pertanto, l'azienda dovrebbe rivedere i propri piani in merito a sondaggi sui clienti, casi di studio passati, facilità di accessibilità in nuovi mercati e nuove analisi di mercato.

Guasto del prodotto e del servizio

La decisione delle aziende di entrare in un settore completamente nuovo può comportare rischi di fallimento. Di solito, le aziende possono scoprire che le nuove strategie di mercato sono costose. Inoltre, essere impreparati a investire risorse extra in nuovi progetti può portare a una battuta d'arresto dei nuovi prodotti prima che ottengano seri mercati. Un altro esempio, le aziende che non sono esperte in un settore ma ne prevedono uno potrebbero non essere in grado di mantenere rapporti commerciali a lungo termine.

Marchi genitori difettosi

Le estensioni del marchio possono danneggiare l'azienda nel suo insieme. A volte, i prodotti non correlati al marchio di un'azienda possono essere rintracciati presso il fornitore della società madre. Potenzialmente, un nuovo prodotto potrebbe essere annunciato come non sicuro per i consumatori pubblici e sarà responsabile per futuri addebiti che gli affiliati del marchio potrebbero non coprire finanziariamente. Di conseguenza, le società madri esauriranno tutte le loro risorse dal loro marchio principale. Allo stesso modo, al CEO di Facebook March Zuckerberg è stata emessa una violazione di dati truffa da parte di funzionari governativi. In particolare, il proprietario di Facebook ha affrontato critiche e accuse nel 2018 per aver condiviso informazioni private sui consumatori con varie società terze. Quindi, altri siti di social media associati erano sotto inchiesta. A causa dello scandalo di Facebook, app come WhatsApp e Instagram avevano gravato sul CEO di spese più elevate.

rebranding

Il rebranding è essenziale per i marchi che si differenziano dagli altri mercati di tendenza. Nei casi in cui i concorrenti hanno incompetenze digitali e tecnologiche, il rebranding è una strategia potente. Gli scenari di rebranding di maggior successo sono chiari quando le aziende si concentrano sul miglioramento degli stili di vita degli individui.

Rebranding Skechers

In particolare, Skechers è un'azienda che trae profitto dalle estensioni del marchio. All'inizio, i clienti hanno perso interesse per il pendolarismo con scarpe pesanti e ingombranti. In altre parole, la domanda di scarpe più leggere è più importante tra gli amanti delle scarpe da ginnastica. Quindi, Skechers passa dal casual all'activewear. In terzo luogo, Skechers crea scarpe più leggere integrate con una linea di abbigliamento che si adatta alle attuali tendenze della moda. Di conseguenza, Skechers riesce a garantire il proprio segmento di mercato fedele, estroverso e ampio di consumatori. Inoltre, mettono al primo posto le esigenze dei loro clienti attraverso l'uso delle estensioni del marchio. Queste estensioni del marchio utilizzano idee che sviluppano Skechers. In questo caso, Skechers ha progettato linee di abbigliamento accettabili per la palestra e le gite.

Il rebranding ispira le aziende a vendere prodotti che rappresentano lo stile di vita dei loro consumatori. Mette in discussione il modo in cui un'azienda opera e riposiziona i suoi obiettivi per sviluppare futuri più felici per i clienti. Tutte le estensioni del marchio dovrebbero includere produttività, innovazione e attrazione per i clienti.

P&G punta sul rebranding “pulito”

Un altro perfetto esempio di azienda che utilizza un'estensione del marchio è P&G. Ad esempio, P&G migliora continuamente i propri prodotti per soddisfare al meglio le esigenze dei propri clienti. Innanzitutto, sono un'estensione del marchio adatta alle famiglie che migliora gli stili di vita. In secondo luogo, il marchio P&G sostiene stili di vita “puliti” attraverso un'ampia gamma di prodotti. I prodotti per la pulizia includono dentifricio, detersivi per bucato, deodoranti, pannolini e molto altro! Questa diversità, all'interno del suo portafoglio di prodotti "puliti", mostra che P&G è affidabile. Le qualità innovative dell'azienda definiscono il funzionamento delle estensioni del marchio. Nel complesso, il marchio è rispettabile e continua a ispirare stili di vita in tutto il mondo in modo positivo.

È importante sottolineare che le estensioni del marchio aiutano le aziende a comunicare fiducia, consapevolezza del marchio e pertinenza. Se i clienti notano marchi distinti che devono affrontare il cambiamento, i clienti seguiranno più volentieri. Dalle estensioni del marchio, i clienti cambiano il loro stile di vita e modellano gli altri intorno a loro. Come percorso verso il successo e l'impegno verso la soddisfazione del cliente, il rebranding è il futuro.

Impatto positivo sui consumatori

Impatto_positivo_sul_consumatore Ancora più importante, la maggior parte dei marchi deriva l'innovazione da processi non tradizionali. Le aziende devono utilizzare l'estensione del marchio come processo collaborativo per lavorare con i clienti e trovare soluzioni. I marchi comprendono che i clienti traggono ispirazione da persone care, amici e marchi. Come nota a margine, i clienti non interessati potrebbero riconsiderare positivamente un marchio dopo l'uso delle estensioni del marchio.

Auto e radio Chrysler

Ad esempio, Chrysler offre stazioni radio per residenti, appassionati di auto e ascoltatori radiofonici per il pubblico generale in Colombia. Innanzitutto, quando le automobili mostrano una tendenza al rialzo, le immatricolazioni di auto aumentano dell'11.3% in tutto il Paese. Quindi, Chrysler riesce a utilizzare queste informazioni per la sua strategia di estensione del marchio. In conclusione, la casa automobilistica trasmette stazioni radio per pendolari.

Estensioni del marchio Uber

Ad esempio, Uber fornisce servizi di trasporto agli utenti dell'app. Poiché aiutano le famiglie, il marchio è un marchio a misura di genitore. Per quanto riguarda i trasporti, le famiglie ammettono che esistono limiti di tempo. Ora, Uber offre giostre adatte ai bambini a scuole, studi medici, operatori sanitari ed eventi della comunità locale. Secondo Lifestyles of Young Families, i genitori ammettono che non possono essere sempre presenti per i loro figli. Gli studi specificano che il 39% dei genitori non ha tempo per trasportare i propri cari. Uber sfrutta questa nicchia di mercato e offre ai consumatori i prodotti e i servizi che desiderano. Le società di ride sharing collaborano con tutti i clienti e ottengono profitti. I vantaggi mostrano bambini supervisionati e dichiarano Uber come un marchio comunitario.

L'estensione del marchio unisce aziende e consumatori con marchi di lifestyle. Le aziende devono collaborare con i clienti per fornire un futuro più sicuro, più sano e migliore. Tutte insieme, le comunità dipendono dalle aziende per diffondere la fiducia.

Alcune altre ottime risorse da verificare su questo argomento includono il Le 5 migliori agenzie di branding al mondo.

Strategia di espansione del marchio

Le aziende hanno varie opzioni per la crescita, inclusa la creazione di un nuovo marchio o l'espansione di un marchio esistente. Dato l'elevato costo di creazione di un nuovo marchio, l'espansione del marchio è spesso l'opzione preferita in quanto sfrutta il potenziale di crescita di un marchio consolidato. Nell'espansione del marchio, la reputazione e la credibilità consolidate di un marchio vengono utilizzate per introdurre nuove linee di prodotti o sottomarchi, ampliando così la portata del marchio.

Esistono diversi tipi di espansione del marchio, tra cui:

  • Cambio di forma (p. es., gelateria Snickers)
  • Trasferimento di un componente (p. es., lozione per il corpo Nivea)
  • Trasferimento di un elemento di vantaggio (ad esempio, gomma per sporco di Mister Clean)
  • Trasferimento di competenze (ad esempio, kit di pronto soccorso della Croce Rossa)
  • Prodotti accessori (ad es. abbigliamento Harley Davidson)
  • Utilizzo della base di clienti (ad es. Walt Disney Parks)
  • Trasferimento dello stile di vita (ad esempio, occhiali da sole Porsche)
  • Uso dell'esperienza di una personalità (p. es., libri di cucina di Jamie Oliver)
  • Trasferimento dello stile di vita di una celebrità (ad es. profumo Coco Chanel)
  • Cambio di concorrenza cambiando l'immagine del marchio (ad esempio, Audi).

È necessario un esame approfondito per determinare l'approccio migliore per l'espansione di un particolare marchio. Il primo passo consiste nell'analizzare quali categorie di prodotti sono adatte per l'espansione del marchio per massimizzare i vantaggi delle associazioni di marca e migliorare tali associazioni.

La decisione di espandere un marchio e come farlo richiede a processo strategico che abbraccia diversi anni. Una panoramica completa del concetto aiuta a valutare il potenziale delle singole idee di espansione del marchio ed evitare decisioni sbagliate. Un altro fattore critico da considerare nell'analisi è se il nuovo prodotto offre una soluzione unica per soddisfare le esigenze dei clienti. L'espansione del marchio non dovrebbe essere fine a se stessa, ma piuttosto servire a creare una nuova sottocategoria che colmi un gap di mercato esistente in modo significativo.

Estensione del marchio vs estensione della linea

Un'estensione di linea è una strategia di marketing in cui un'azienda prende un prodotto esistente e crea una variazione per indirizzare nuovi segmenti di clientela. Ciò può essere ottenuto aggiungendo nuove funzionalità, modificando il design del prodotto o alterandone il prezzo. Un'estensione di linea mira ad aumentare la portata e la base di clienti del marchio facendo appello a nuovi mercati o dati demografici che il prodotto originale potrebbe non essere stato in grado di raggiungere.

Le estensioni di linea possono essere utilizzate per differenziare un prodotto dalla concorrenza, aumentarne il valore percepito o testare nuovi mercati senza sostenere i costi associati alla creazione di un prodotto completamente nuovo. Possono anche ringiovanire un marchio o aggiungere nuove offerte di prodotti a una linea di prodotti esistente.

Esempi di estensioni di linea includono:

  • Creare un nuovo sapore di una bibita.
  • Aggiunta di una nuova variante a una linea di dentifricio.
  • Lancio di una nuova opzione di colore per un capo d'abbigliamento.

Le estensioni di linea possono avere successo se il marchio può comunicare i vantaggi unici del nuovo prodotto, commercializzarlo efficacemente al segmento di clientela target e differenziarlo da altri prodotti della stessa categoria.

Tuttavia, le estensioni di linea possono anche essere rischiose per un marchio se il nuovo prodotto non trova riscontro nei consumatori o se diluisce l'immagine del marchio confondendo i clienti. È essenziale che i marchi considerino attentamente il potenziale impatto di un'estensione di linea sulla loro linea di prodotti esistente e comunichino in modo efficace le differenze tra il prodotto originale e la nuova offerta.

Conclusione

In conclusione, un'estensione del marchio è uno strumento strategico che può aiutare le aziende a far crescere il proprio marchio ed espandere la propria portata in nuovi mercati. Sfruttando le associazioni positive e la reputazione di un marchio consolidato, le aziende possono ottenere un vantaggio competitivo, fidelizzare i clienti e aumentare i flussi di entrate.

Tuttavia, è essenziale avvicinarsi all'estensione del marchio con cautela. Un passo falso può danneggiare la reputazione del marchio e confondere i consumatori. I marchi dovrebbero prendere in considerazione solo le estensioni in linea con i loro valori e la loro missione e in grado di offrire ai clienti un chiaro vantaggio.

Le estensioni del marchio di successo richiedono un'attenta pianificazione, ricerche di mercato e un monitoraggio continuo per garantire che soddisfino le esigenze dei clienti e contribuiscano al successo complessivo del marchio. Con un'attenta considerazione ed esecuzione, un'estensione del marchio può essere un potente strumento per la crescita e il successo del business.

angelo frisina luce solare media

Autore Bio

Angelo Frisina è un autore di grande esperienza ed esperto di marketing digitale con oltre due decenni di esperienza nel settore. È specializzato in web design, sviluppo di app, SEO e tecnologie blockchain.

La vasta conoscenza di Angelo in queste aree ha portato alla creazione di numerosi siti Web e applicazioni mobili pluripremiati, nonché all'implementazione di efficaci strategie di marketing digitale per una vasta gamma di clienti.

Angelo è anche un consulente rispettato, che condivide le sue intuizioni e competenze attraverso vari podcast e risorse di marketing digitale online.

Con la passione di rimanere aggiornati con le ultime tendenze e gli sviluppi nel mondo digitale, Angelo è una risorsa preziosa per qualsiasi organizzazione che desideri rimanere all'avanguardia nel panorama digitale.