fbpx
Strategie di marketing per app

9 migliori strategie di marketing per un'app a pagamento

Ricordi quando il 2015 è stato soprannominato "l'anno del mobile?" Il mobile si è evoluto nel canale principale utilizzato dalle persone per effettuare ricerche in Internet e connettersi con i marchi. Alcune persone sosterranno che un solo anno non è sufficiente per riconoscere l'influenza del mobile. Queste persone sosterrebbero che questo intero periodo di tempo dovrebbe essere definito "l'era del mobile".

Non importa su quale lato del dibattito atterri, è inconfutabile che gli utenti mobili amano le app. In effetti, circa 90 percento delle volte la spesa dei consumatori sui dispositivi mobili viene consumata dall'utilizzo delle app.

I consumatori trascorrono gran parte del loro tempo sullo schermo mobile utilizzando le app. Questo ti fa venire la tentazione di creare un'app del tuo. Anche se pensiamo che sia una grande idea, sviluppare un'app è la parte facile. Per prima cosa daremo un'occhiata ai migliori suggerimenti per il lancio di una nuova app e poi come commercializzare un'app.

Suggerimenti per l'avvio di una nuova app

Suggerimenti per l'avvio di una nuova appRicerche recenti mostrano che gli americani adulti trascorrono quasi tre ore al giorno utilizzando i dispositivi mobili. Cosa fanno durante il due ore e 51 minuti spendono sui dispositivi mobili? Il loro uso di app mobili consuma il 90% di quel tempo. Ciò equivale a 153.9 minuti o quasi due ore per il tipico americano adulto.

Il tempo che gli americani adulti trascorrono ogni giorno utilizzando app mobili significa che devi assumere una società di sviluppo di app Android per creare un'app per la tua attività in questo momento? Non necessariamente. Significa che dovresti fare tutto il possibile per avviare correttamente la tua app in modo che la tua app finisca sugli schermi delle persone che usano le app ogni giorno? Assolutamente.

Come avviare un'app con successo

Ovviamente, devi avere un'app sviluppata prima di poterla avviare. Anche se questo è il caso, ci sono molte cose che puoi fare prima e dopo il lancio della tua app per aiutarla ad avere il maggior successo possibile e per presentarla alle persone che usano i loro dispositivi mobili. Ecco alcune delle cose che puoi fare prima e dopo il lancio per aumentare le possibilità che la tua app abbia successo:

Stabilire pietre miliari

Prima che la tua app venga lanciata, è fondamentale che tu stabilisca una serie di traguardi da monitorare. Questi benchmark segnaleranno avvisi al tuo team che li informeranno quando hanno bisogno di essere coinvolti per motivare i consumatori a scaricare o utilizzare la tua app. I numeri di download totali della tua app, la sua valutazione media e il tuo tasso di installazione attiva sono alcuni dei parametri di riferimento che vorrai tenere sotto controllo.

Un'altra metrica che vorrai monitorare è il tasso di turnover della tua app. Una persona tipica ha bisogno solo di 35 secondi per decidere se gli piace o meno un'applicazione prima di eliminarla. Se il tuo tasso di turnover è di 30 secondi o meno, la tua app potrebbe presentare seri difetti che devono essere risolti immediatamente.

Conosci le regole della piattaforma che stai utilizzando per il lancio

Gli app store hanno le proprie regole univoche. È essenziale che tu conosca le regole della piattaforma che stai utilizzando per avviare la tua app affinché il tuo lancio abbia successo. Se prevedi di lanciare in entrambi i negozi Apple e Android, spesso è consigliabile scaglionare i lanci tra di loro a meno che tu non abbia la larghezza di banda per gestire le richieste di entrambe le piattaforme senza problemi.

Usa le storie per generare buzz prima e dopo il tuo lancio

Vuoi generare buzz prima del lancio della tua app e mantenerla attiva una volta che la tua app è "live". L'utilizzo di contenuti simili a una storia è un modo efficace per fare entrambe le cose. Dovresti rendere le tue storie disponibili in più formati, inclusi testo, video e immagini. Le tue storie devono discutere di ciò che rende unica la tua app e comunicare chiaramente la tua proposta di valore.

Richiedi testimonianze e recensioni dettagliate

Hai mai letto una recensione dell'ultimo iPhone che è stata preparata da un esperto del settore settimane prima che il telefono fosse disponibile al pubblico? Probabilmente sì perché quel tipo di recensione è un modo efficace per entusiasmare le persone su un nuovo prodotto e consente ai consumatori di apprendere alcuni dettagli del prodotto che li rendono interessati all'acquisto del prodotto.

Puoi usare la stessa tattica per la tua app. Richiedi recensioni e testimonianze di revisori professionisti che sono in qualche modo rilevanti per la tua app. Non devi fare affidamento esclusivamente su revisori di grandi dimensioni perché ci sono molti micro-blogger e siti di recensioni più piccoli che coprono quasi tutti i settori immaginabili.

Stabilire una presenza sui social media

Social Media Marketing dovrebbe essere una parte importante dei tuoi piani di promozione pre e post-lancio. Dovresti stabilire una presenza sulle piattaforme di social media che sono le più popolari tra le persone che prevedi di utilizzare la tua app. Puoi utilizzare le tue pagine di social media per condividere demo, video e quelle recensioni e testimonianze che hai richiesto da esperti di sviluppo di app mobili e addetti ai lavori.

È importante che tu ricordi di condividere un link alla tua app nell'app store che stai utilizzando per il tuo lancio nei tuoi post sui social media. Se hai un blog che utilizzi per promuovere la tua app, dovresti fare lo stesso in ciascuno dei tuoi post. Dopotutto, vuoi aumentare i download, quindi rendi più facile per le persone navigare verso il sito di destinazione della tua app in modo che possano scaricarla.

Sfrutta la portata dei social media

Per spargere la voce sulla tua app, dovresti sfruttare la portata dei social media incorporando un widget nella tua app che consente agli utenti di condividere la tua applicazione con i loro contatti sui social media. Se hai intenzione di farlo, è essenziale che ti integri solo con terze parti che siano sia sicure che accreditate quando si tratta di scegliere il tuo widget di condivisione sociale.

Abilita feedback

Il feedback è una delle cose più importanti che i potenziali utenti considerano quando decidono se possono fidarsi di te e della tua app. Con questo in mente, devi incorporare un'applet nella tua app che permetta ai suoi utenti di fornire feedback sulla tua applicazione. Il feedback ha il potenziale per farti sembrare più credibile, aumentare i download e fornire approfondimenti su ciò che funziona e non funziona correttamente nella tua app.

Usa la pubblicità a pagamento

pubblicità a pagamento Per ottenere ulteriore visibilità per la tua app, dovresti considerare l'utilizzo annunci a pagamento per promuoverlo. Puoi impostare una campagna pubblicitaria Facebook mirata e a pagamento, con ciascuno dei tuoi annunci che funge da portale che invia le persone direttamente alla tua app, ad esempio.

Se ci sono app che sono rilevanti per la tua applicazione, potresti voler esaminare la possibilità di fare pubblicità attraverso quelle app o anche sui loro siti web. Se puoi fare pubblicità tramite un'app consolidata e affidabile che è rilevante per la tua, può aumentare la tua credibilità quasi da un giorno all'altro.

9 migliori strategie di marketing per un'app a pagamento

1. Regola il tuo budget

Se hai intenzione di avviare un'app, una delle chiavi per renderlo un successo è riaggiustare il budget. Soprattutto se non hai già abbastanza risorse assegnate al sviluppo e promozione della tua applicazione. Secondo uno studio condotto dalla Mobile Marketing Association, è saggio dedica 7 – 9 percento o anche più del tuo budget di marketing complessivo per i dispositivi mobili.

È essenziale assicurarsi di disporre di risorse sufficienti per promuovere la tua app tutto l'anno. In particolare, durante i periodi in cui i consumatori potrebbero avere un maggiore interesse per la tua app. Non vuoi rimanere senza soldi proprio quando ti stai preparando a spingere la tua app. Assicurati che le tue casse di marketing delle app siano piene di fondi sufficienti per tenere sempre in primo piano la tua app.

2. Includi componenti di marketing nella tua app

Che tu ci creda o no, la tua app può essere una delle tue i migliori strumenti di marketing. Cioè, la tua applicazione può essere uno strumento di marketing efficace se ha alcuni componenti di marketing integrati.

Sapevi che circa l'80% dei consumatori desidera effettivamente ricevere avvisi geo-specifici sui propri smartphone? Includendo le funzionalità di geo-fencing e di notifica push nella tua app, puoi utilizzare la tua applicazione per avvisare le persone di nuovi prodotti, eventi speciali o promozioni o quando è disponibile una nuova versione della tua app o un componente aggiuntivo.

3. Conosci il tuo mercato di riferimento

Sebbene abilitare la tua app con la geolocalizzazione e le funzionalità di notifica push ti aiuterà a connetterti con le persone dopo aver scaricato la tua app a pagamento, non farà molto per convincerle a scaricare la tua applicazione. Per farlo, dovrai fare del marketing pesante per distinguere la tua app dalle innumerevoli altre negli app store affollati.

La commercializzazione di un'app inizia molto prima che la tua app sia disponibile in un app store. Dopo aver aggiustato il budget in modo che la tua app e le relative attività di marketing siano pienamente supportate con ampie risorse, devi conoscere il tuo mercato di riferimento. Anche se potresti essere tentato di provare a commercializzare la tua app alle masse, dovresti resistere a farlo.

Il tuo marketing sarà molto più efficace se promuovi la tua app a un gruppo selezionato di persone invece di cercare di raggiungere tutti. Ricerca il tuo mercato di riferimento e crea un profilo del tuo utente ideale dell'app. Includi quanti più dettagli possibili nel tuo profilo, come dati demografici, reddito, posizione e dati psicografici. Questo ti aiuterà a mettere a punto le tue attività promozionali.

La creazione di un'app può davvero aiutare il tuo marchio a crescere più velocemente. ricerca Google sviluppatori di app Los Angeles se stai cercando qualcuno del posto.

4. Ricerca la concorrenza

Dopo aver definito chiaramente il tuo pubblico di destinazione, è il momento di indagare su cosa stanno facendo i tuoi concorrenti. Controllando il tuo concorrentiLe tattiche ti aiuteranno a migliorare la tua e a creare una distinzione tra la tua offerta e la loro. Guarda per vedere quali vantaggi possono avere i tuoi concorrenti. Quindi, trova modi per apportare miglioramenti su di essi per far risaltare la tua app dal pacchetto.

5. Crea una pagina di destinazione per la tua app

Non c'è motivo di aspettare l'avvio della tua app per creare una pagina di destinazione per la tua applicazione. Usa la pagina di destinazione della tua app per tenere informate le persone. Racconta loro i tuoi progressi in un modo nuovo che li farà tornare per saperne di più. Fai in modo che attendano con impazienza l'arrivo della tua app. Come minimo, il tuo pagina di destinazione dovrebbe includere il nome della tua applicazione. Includi anche una descrizione della tua app e tutte le sue caratteristiche desiderabili. Si consiglia anche un video promozionale e un invito all'azione distinto.

6. Inizia un blog

Avviare un blog è un altro modo efficace per suscitare interesse nella tua app prima ancora che arrivi sugli scaffali digitali negli app store. Assicurati che il tuo post del blog sono di altissima qualità. Puoi usare strumenti di scrittura e modifica e servizi in cui puoi assumere scrittori professionisti per creare articoli di blog eccezionali. Vedi se alcuni influencer si collegheranno ai tuoi post o addirittura scriveranno una voce ospite per una maggiore credibilità. Questo è particolarmente importante se il tuo marchio è relativamente sconosciuto e stai lanciando la tua prima app a pagamento.

7. Usa i social media

I social media sono un modo fantastico per spargere la voce sulla tua app gratuitamente a un gran numero di persone. Anche se questo è il caso, potresti voler incorporare alcuni annunci a pagamento nel tuo Servizi di marketing SEO campagna. Questo perché piattaforme come Facebook Ads ti consentono di personalizzare i tuoi annunci e indirizzare gruppi di persone altamente specifici.

8. Assicurati che la tua app sia visibile

Una volta che la tua app è disponibile al pubblico, è fondamentale per te assicurarti che sia visibile negli app store tramite ottimizzazione. Più persone vedranno la tua app, maggiore sarà la sua posizione nei risultati di ricerca dell'app store. Le cose principali su cui dovresti concentrarti sull'ottimizzazione per assicurarti che la tua app si posizioni bene sono le seguenti:

  • Titolo
  • DESCRIZIONE
  • Icona app
  • Screenshots

9. Monitora i tuoi KPI

Per vedere come sta andando la tua app e per perfezionare il tuo marketing, dovrai monitorare alcuni indicatori chiave di prestazione una volta che la tua app è disponibile per l'acquisto. Ecco alcuni dei KPI che dovresti monitorare:

  • Numero di download
  • Numero di utenti giornalieri e mensili
  • Tasso di viscosità
  • Tasso di ritenzione
  • Rapporto di abbandono

Bonus: suggerimenti per espandere la tua app nei mercati globali

Suggerimenti per espandere la tua app nei mercati globali

Non ci sono dubbi a riguardo, il cellulare si è evoluto nel canale principale utilizzato dalle persone per cercare in Internet e connettersi con i marchi. È pronto per una crescita enorme. Nel 2017 c'erano 197,000 milioni di download di app mobili Entro il 2021, si prevede che tale numero aumenterà fino a raggiungere i 352,600 milioni di download di app mobili.

Se hai creato un'app che è già un grande successo negli Stati Uniti, dovresti sapere che gli americani rappresentano solo circa Il 10% degli utenti di smartphone nel mondo. Che cosa significa? Significa che il 90 percento della tua potenziale base di consumatori risiede al di fuori degli Stati Uniti... e potresti perdere una significativa opportunità di Crescere la tua attività.

Cosa puoi fare per catturare l'attenzione di almeno una parte del 90% degli utenti di smartphone che vivono al di fuori degli Stati Uniti? Puoi espandere la tua app ai mercati globali, ovviamente!

Per progressivi sviluppatori di app, ridimensionare le proprie app per l'espansione a livello internazionale è il passo successivo naturale per favorire la crescita. Attraverso l'espansione internazionale, gli sviluppatori possono accedere a mercati redditizi all'estero, ottenere un vantaggio sui concorrenti e ottenere il riconoscimento come organizzazione globale.

Anche se tutto ciò può sembrare fantastico, non risponde alla domanda di fondo, ovvero come puoi espandere la tua app nei mercati globali. Sebbene tu possa sospettare che una domanda così ampia possa avere una risposta complessa, non è così. L'espansione di un'app nei mercati internazionali include una serie di passaggi semplici e collaudati nel tempo. Sebbene seguire questi passaggi non ti garantisca di avere successo, farlo almeno renderà più probabile che tu lo sia.

Condurre ricerche

Se lavori nello sviluppo di app mobili, probabilmente avrai intuito che la ricerca è una delle chiavi del successo con l'espansione internazionale. Non tutte le app sono mature per l'espansione internazionale basata sull'appeal di una determinata app solo per un numero limitato di gruppi demografici. Se non sei sicuro di cosa significhi, considera la probabilità che Tinder abbia successo in Arabia Saudita per avere una migliore comprensione.

A rendere le cose ancora più difficili sono le barriere al successo che esistono in alcune località. L'India sta vivendo una rapida crescita nel nostro paese applicazioni mobili grazie al suo settore IT in continua crescita, ad esempio. La legge brasiliana Lei do Bem offre alle app locali un netto vantaggio rispetto ai concorrenti stranieri fornendo un'esenzione fiscale ai produttori di smartphone che hanno app pre-integrate nei loro dispositivi.

Regioni di ricerca

La ricerca delle regioni in cui stai pensando di espanderti non è sufficiente. Devi anche esaminare le piattaforme disponibili per avviare la tua app. Comprendi le capacità tecniche di ciascuna area e il costo e la velocità dei dati mobili nei mercati locali.

Se pensi di poter dare per scontate le cose appena menzionate, ripensaci. Se hai creato un'app per gli utenti iPhone, potresti essere ansioso di espanderti nei mercati emergenti del mondo. Tuttavia, la tua app avrà difficoltà a trovare trazione perché Android è il miglior sistema operativo per smartphone in luoghi come l'Indonesia e altri mercati emergenti.

Devi anche imparare come le persone nei mercati esauriti pagheranno le cose online. I consumatori in America e in Europa possono utilizzare le carte di credito o di debito più frequentemente. Tuttavia, i residenti in altri paesi come l'India potrebbero preferire pagare le app in contanti. Dovrai abilitare la tua app per supportare i metodi di pagamento preferiti in ciascuna area in cui intendi espanderti.

localizzare-la-tua-app Localizza la tua app

il 70% dei consumatori in alcuni paesi, che includono Brasile, Cina, Francia, Germania, Giappone, Russia, Spagna e Turchia, affermano che è più probabile che acquistino qualcosa quando le informazioni vengono fornite nella loro lingua madre. Questa cifra da sola dovrebbe sottolineare l'importanza di localizzare la tua app per adattarla a ogni mercato in cui prevedi di entrare.

È importante notare che non sempre la stessa lingua viene parlata in una determinata regione o paese. L'India è un ottimo esempio di un paese multilingue che richiederebbe di assicurarsi che la propria app supporti tutte le diverse lingue parlate lì.

Per localizzare la tua app in modo significativo, non è sufficiente tradurre tutto in una determinata lingua e chiamarla un giorno. Devi anche localizzare il design della tua app, l'interfaccia utente, metadati, esperienza utente e possibilmente anche il nome della tua app. Sarebbe una buona idea trovare uno sviluppatore di app locale nella tua città per aiutare con le funzioni di localizzazione.

Costruisci credibilità e fiducia con le partnership locali

Potresti sapere che la tua app migliorerà la vita delle persone in ogni mercato in cui competerai, tuttavia i potenziali utenti non lo faranno finché non proveranno la tua app. Anche se la tua app è popolare a casa, non significa che le persone in altri paesi la utilizzeranno. Non avere familiarità con la tua app in particolare e il tuo marchio in generale potrebbe rendere alcuni potenziali utenti riluttanti a scaricare e utilizzare la tua app.

Per superare le resistenze al tuo ingresso in un nuovo mercato, dovresti creare delle partnership. Unisciti a marchi locali che hanno già costruito consapevolezza e consolidata credibilità presso i consumatori della zona. Ciò ti consentirà di creare fiducia e stabilire la tua credibilità più velocemente di quanto potresti probabilmente fare da solo.

Se sei scettico sui vantaggi della partnership con marchi locali, puoi guardare alcuni grandi marchi che hanno avuto successo con questa tattica. LinkedIn ha collaborato con Tencent quando il sito Web è entrato nel mercato in Cina, ad esempio. Durante l'espansione in India, Airbnb ha collaborato con il Times Group per infondere fiducia nella sua app.

Metti alla prova la tua app

Prima di implementare la tua app in un intero paese, valuta la possibilità di testarla prima in aree limitate. Con alcuni semplici test A/B, puoi assicurarti che la tua app sia sufficientemente adattata per attirare un pubblico straniero più ampio. Se è necessario eseguire un'ulteriore localizzazione, puoi occupartene prima di avviare la tua app a livello nazionale.

Contatta Sunlight Media

La scelta di servizi di sviluppo di app mobili che continuerà a supportare la tua app dopo il suo lancio è un modo per assicurarti che la tua applicazione rimanga pertinente e desiderabile per i consumatori.

Quando scegli Sunlight Media come partner per lo sviluppo dell'app, resteremo al tuo fianco dall'inizio alla fine.

Contattaci quando sei pronto per discutere il tuo progetto di app con un partner dedicato a lungo termine.

angelo frisina luce solare media

Autore Bio

Angelo è coinvolto nel mondo creativo dell'IT da oltre 20 anni. Ha creato il suo primo sito Web nel 1998 utilizzando Dreamweaver, Flash e Photoshop. Ha ampliato le sue conoscenze e competenze imparando una gamma più ampia di abilità di programmazione, come HTML/CSS, Flash ActionScript e XML.

Angelo ha completato la formazione formale con il programma CIW (Certified Internet Webmasters) a Sydney in Australia, apprendendo i fondamenti fondamentali del networking di computer e come si relaziona con l'infrastruttura del world wide web.

Oltre a gestire Sunlight Media, Angelo ama scrivere contenuti informativi relativi allo sviluppo di app e web, marketing digitale e altri argomenti relativi alla tecnologia.